Veglia missionaria a Mompantero

Sabato 21 ottobre, in occasione della 91° Giornata missionaria mondiale, si terrà una Veglia missionaria presso la Parrocchia-Santuario Madonna del Rocciamelone (Mompantero), alle ore 21.00, organizzata dalla Commissione missionaria diocesana in collaborazione con la Commissione per la pastorale vocazionale di Susa. Durante la serata saremo invitati prima di tutto a «stupirci per la messe abbondante che Dio solo può far sorgere»; poi a manifestare la nostra «gratitudine per il suo amore che sempre ci previene» e, ancora, ad «ascoltare le meraviglie che Dio opera attraverso coloro che si mettono a servizio del suo Regno»; infine, a «rinnovare il nostro impegno ad essere missionari del Vangelo» nei tanti luoghi in cui il Signore ci manderà.

«La missione della Chiesa — ci ricorda Papa Francesco nel Messaggio per la Giornata missionaria mondiale 2017 — non è, quindi, la diffusione di una ideologia religiosa e nemmeno la proposta di un’etica sublime. Molti movimenti nel mondo sanno produrre ideali elevati o espressioni etiche notevoli. Mediante la missione della Chiesa, è Gesù Cristo che continua ad evangelizzare e agire, e perciò essa rappresenta il kairos, il tempo propizio della salvezza nella storia. Mediante la proclamazione del Vangelo, Gesù diventa sempre nuovamente nostro contemporaneo, affinché chi lo accoglie con fede e amore sperimenti la forza trasformatrice del suo Spirito di Risorto che feconda l’umano e il creato come fa la pioggia con la terra. “La sua risurrezione non è una cosa del passato; contiene una forza di vita che ha penetrato il mondo. Dove sembra che tutto sia morto, da ogni parte tornano ad apparire i germogli della risurrezione. È una forza senza uguali” (Esort. ap. Evangelii gaudium, 276)».

IL DIRETTORE DEL CMD DI SUSA

Diac. Michele Bennardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *